Ferrari M. (2014). Servizi ecosistemici in Trentino: verso una mappatura di sintesi

 

Abstract: Ecosystem services (ESs) are tangible and intangible benefits provided by ecosystems and used by human population to maintain and develop their wellbeing. The
capacity of any ecosystem to deliver a service essentially depends on the biodiversity value and on the morphological conditions of the territory. In order to safeguard the ESs and to maintain the benefits they may generate, the conservation of biodiversity is a priority. Accordingly, the European Biodiversity Strategy for 2020 asks Member States to identify and assess significant ESs by 2014. The present research aims at assessing the real supply
of ESs in Trentino through the selection of significant ESs, the identification of assessment indicators, their mapping and the definition of a synthesis map. The latter represents the areas where homogeneous groups of ESs (called bundles) appear together. Local experts have been involved to select ESs and to identify indicators. Mapping has been computed by means of GIS and statistical analysis on existing and available data. 25 ESs have been selected and 57 assessment indicators have been mapped. 11 bundles of ESs have been detected.
This research has rigorously demonstrated that the Trentino region is able to supply a huge amount of ESs, that are not homogeneously distributed across the territory, and from which the human society may get several benefits.

 

Key words: Ecosystem services, indicators, maps, Trentino, bundles

 

Riassunto: I Servizi Ecosistemici (SE) sono definiti come beni tangibili ed intangibili presenti negli ecosistemi ed utilizzati dalla società umana per mantenere e sviluppare il proprio benessere. La fornitura di SE dipende, oltre che dalle caratteristiche morfologiche del territorio, dalla biodiversità presente negli ecosistemi. Nella Strategia per la Conservazione della Biodiversità del 2020 è richiesto agli Stati Membri di identificare i SE più importanti nel loro
territorio e di valutarli entro il 2014. La presente ricerca mira a valutare la fornitura reale di SE per il Trentino, tramite la selezione dei SE più significativi, l’identificazione di idonei indicatori di valutazione, la loro mappatura, e la definizione di una mappa di sintesi, indicante le aree dove sono presenti omogenei gruppi di SE (bundles). La selezione dei SE e l’identificazione degli indicatori si è avvalsa del contributo di esperti locali; la mappatura è stata compiuta tramite analisi GIS e analisi statistiche su dati esistenti e disponibili. La selezione ha permesso di identificare 25 SE significativi per il Trentino, valutati tramite 57 indicatori. 11 gruppi di SE,
riferiti alle aree in cui i SE sono omogenei per tipologia e valore, compongono la mappa di sintesi dei SE. Questo studio dimostra in maniera puntuale che il Trentino è una regione in grado di offrire una ampia varietà di SE distribuiti in maniera non omogenea sul territorio,
e da cui la società locale può ricavare un elevato numero di benefici.

 

Parole chiave: Servizi ecosistemici, indicatori, mappe, Trentino, bundles

Download
Ferrari_2014.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.1 MB